Frutta e verdura per migliori performance cognitive

Frutta e verdura per migliori performance cognitive
Sulla rivista “Nutrition Review” del dicembre 2014 è stato pubblicato un articolo nel quale si esponeva la teoria che il consumo di frutta, verdura o di succhi di frutta 100% può essere collegato all’aumento delle capacità cognitive. Questa review ha evidenziato che il consumo frequente di frutta, verdura e succhi di frutta al 100% offre maggiore protezione contro le malattie neurodegenerative e può giocare un ruolo importante nel mantenimento della funzione cognitiva, se non addirittura nel po...
Di più

La neofobia alimentare nei bambini

Neofobia alimentare nei bambini
Uno studio recente pubblicato sulla rivista “Int. Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity“, nel Febbraio 2015, ha cercato di investigare i meccanismi di rifiuto degli alimenti non ancora noti nei bambini australiani di circa 24 mesi di età. La neofobia è sostanzialmente la paura di tutto ciò che è nuovo e in contesto alimentare si rileva nei bambini che posseggono un atteggiamento di avversione nei confronti di alimenti a loro ignoti. Nella psicologia umana appunto indica una pa...
Di più

Lo stile di vita in blocchi: piramide alimentare e del movimento a confronto

Piramide alimentare
La vita frenetica dei nostri giorni ci porta sempre più spesso a far nostre cattive abitudini attuando scelte discutibili sia dal punto di vista alimentare che da quello dell’esercizio fisico, con un progressivo aumento della sedentarietà. Da un lato aumenta la disponibilità di cibo, anche se spesso di dubbia qualità, e dall’altro lo sforzo fisico e il movimento sono sempre più contenuti. Questo stile di vita col tempo può provocare l’insorgere di problematiche metaboliche e, più in generale, di...
Di più

Il fruttosio e la salute del fegato

Il fruttosio e la salute del fegato
In un articolo redatto dal Dr. George Bay del Biomedical Research Center (LA) si affronta la tematica relativa ad un’eccessiva assunzione di fruttosio derivata prevalentemente dalle bibite zuccherate ma anche sotto forma di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio. Negli USA infatti l’assunzione di fruttosio attraverso l’abuso di bibite zuccherate è aumentata di 5 volte dagli anni ’50 agli anni 2000. Riguardo a tale incremento molte metanalisi hanno constatato che il rischio di obesità...
Di più

Il ruolo dei “grassi buoni” nella salute del cuore

Il ruolo dei "grassi buoni" nella salute del cuore
Negli ultimi decenni nella popolazione dei Paesi occidentali si è notato un ormai conclamato aumento di patologie cronico degenerative quali cardiovascolari, diabete, tumorali etc. Questo fatto ha scatenato l’attenzione degli scienziati che negli anni, con i loro studi, hanno ad oggi raggiunto ottimi risultati. Il caso di Ancel Keys, fisiologo statunitense conosciuto soprattutto per i suoi studi epidemiologici delle malattie cardiovascolari, fece molto clamore negli anni cinquanta quando cost...
Di più

Il dimagrimento a lungo termine e la pressione arteriosa

Il dimagrimento a lungo termine e la pressione arteriosa
L’ipertensione e l’obesità sono patologie endemiche nella società occidentale, infatti si stima che quasi il 44% della popolazione adulta europea soffra di ipertensione, la quale viene considerata un importante fattore di rischio per patologie cardiovascolari. Nonostante esista la possibilità di normalizzare i livelli pressori con svariati farmaci ampiamente disponibili in commercio, tale fattore di rischio permane elevato.Così come l’ipertensione, anche l’obesità è una condizione frequente n...
Di più

La luteina e la salute degli occhi

La luteina e la salute degli occhi
La luteina è un carotenoide che si trova in molte aree dell’occhio ed è particolarmente concentrata nella macula, regione centrale della retina. La luteina è presente in elevate quantità nelle verdure verdi a foglia larga come spinaci e cavoli e, essendo una molecola liposolubile, ha bisogno di essere associata ad un grasso per poter essere assorbita a livello intestinale. E’ sufficiente quindi condire queste verdure con un filo d’olio evo per ottimizzarne l’assorbimento. Una review pubbli...
Di più

Acne e alimentazione

Acne e alimentazione
L’acne è una patologia comune nei paesi occidentali ed è particolarmente diffusa tra gli adolescenti ed i giovani adulti. Questa patologia può avere effetti negativi sulla qualità della vita, rendendo così fondamentale il trattamento medico. A partire dai primi del ‘900 e fino agli anni ’60, la terapia di tipo nutrizionale fu considerata come potenziale trattamento dell’acne, ma in seguito fu completamente abbandonata a favore dell’esclusivo trattamento dermatologico, forse per mancanza di valid...
Di più

La salute dello stomaco: il trattamento dietoterapico dell’Helicobacter Pylori

La salute dello stomaco: il trattamento dietoterapico dell'Helicobacter Pylori
L’Helicobacter Pylori è un batterio che si trova a livello del tratto gastrointestinale umano e può causare infezioni che in alcuni casi evolvono in tumori maligni. Infatti l’Helicobacter Pylori è stato riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come un carcinogeno di prima classe per l’uomo. Questo batterio ha la capacità di sopravvivere all’ambiente estremamente acido dello stomaco, innalzandone il PH mediante specifiche reazioni chimiche. L’infezione che causa inizia solitame...
Di più

Flavonoidi e salute delle ossa

Flavonoidi e salute delle ossa
Un articolo pubblicato nel marzo 2014 sulla rivista “Current Osteoporosis Reports” ha evidenziato l’effetto dell’assunzione di alimenti contenenti vari tipi di flavonoidi sulle ossa, in particolar modo si è indagato sull'effetto di tali composti bioattivi sul rallentamento della demineralizzazione ossea. Patologie come l’osteoporosi e le fratture causate da fragilità ossea sono notevolmente in crescita e sono diventati un grosso problema considerando l’invecchiamento medio della popolazione. Si...
Di più